Il festival della granita. Appuntamento imperdibile ad Acireale

Postato in Itinerari golosi  -  28 Maggio 2015

Si svolgerà il 29, 30 e 31 maggio ad Acireale, nei locali dell’ex “Angolo di paradiso” della Villa Belvedere e per le vie del centro storico della città, la IV edizione della Nivarata.

La manifestazione acese, organizzata da Progetti Collaterali e Studio Muse in collaborazione con il Comune di Acireale, dal 2012 promuove la granita siciliana artigianale in tutto il mondo. In soli 4 anni di vita, la Nivarata è riuscita ad imporsi a livello internazionale come presidio delle tradizioni siciliane e, contemporaneamente, veicolo di innovazione e sperimentazione nella preparazione della granita artigianale siciliana.

Un marchio, quello della Nivarata, ormai riconosciuto da tutti gli esperti del settore, e una manifestazione dinamica e fresca che, come ogni anno, inaugura l’estate. Acireale è la città che ospita l’evento, ma la Nivarata è una manifestazione che ha ormai valicato i confini nazionali, promuovendo la granita artigianale siciliana e svelandone le tecniche di preparazione ai maestri gelatieri di tutto il mondo.

Quest’anno i partecipanti al concorso per la Granita dell’anno, oltre che da diverse province della Sicilia arrivano anche da Lamezia Terme, Benevento, Portofino (Ge) e addirittura da Città del Messico. A conferma della vocazione internazionale della Nivarata, durante la manifestazione il maestro Luigi De Luca - messinese di nascita e proprietario della “Cremeria De Luca” di Sydney - verrà nominato “Ambasciatore della granita in Australia”.

Il taglio del nastro venerdì 29 maggio alle 10 con l’avvio di una serie di attività permanenti ed eventi unici che accompagneranno i visitatori fino alla premiazione finale. Ogni giorno, dalle 10 alle 23, presso l’area relax e nei punti degustazione della Villa Belvedere, saranno distribuite le granite speciali create appositamente per il concorso Granita dell’anno. La tre giorni della Nivarata prevede anche: il concorso Vetrine da Gustare, un circuito di vetrine a tema granita che coinvolge i commercianti del centro storico acese; il Pop Up Kitchen a piazza Indirizzo, una cucina professionale operativa durante i tre giorni che spunta fuori da un container; la Mostra Storica della Granita alla Villa Belvedere, un viaggio nella tradizione e nella cultura della granita siciliana dai Nevaroli a Don Angelino.

Rimanendo in tema di tradizioni antiche, tutti i giorni in piazza Indirizzo sarà possibile assistere alla realizzazione delle granite con i metodi antichi a mano e con il primo macchinario con refrigerazione a ghiaccio e sale, ad opera dei maestri Graziano Pranteddu, Luigi Romana, Santo e Giovanna Musumeci.

A contorno della manifestazione, tra le altre iniziative, per le vie del centro si svolgeranno mostre d’artigianato, spettacoli itineranti e animazione per bambini, escursioni sull’Etna in fuoristrada, visite guidate alle chiese e alle antiche dimore acesi, e aperitivo serale con granite alcoliche per una manifestazione che coinvolge l’intera città. Nivarata vuol dire anche conferenze, appuntamenti e laboratori sul tema food e dintorni.

Si comincia venerdì 29 maggio alle 10 con una conferenza sulla creatività come strumento di innovazione per attività imprenditoriali, al Palanivarata (ex Angolo di Paradiso, Villa Belvedere). “La creatività - la base di ogni leadership” a cura di Noè communications.

Alle 11,30, sempre al Palanivarata, la granita fa il giro del mondo e approda a Sydney con la nomina del maestro gelatiere Luigi De Luca ad “ambasciatore della granita in Australia”, presenziano Renato Accorinti, sindaco di Messina e Roberto Barbagallo, primo cittadino di Acireale. Alle 17 al Palanivarata è il momento della presentazione ufficiale delle granite per il concorso Granita dell’anno. Alle 22 si chiude in bellezza con lo spettacolo Alosha danza la Sicilia della Compagnia Tecne nell’Area relax dell’ex Angolo di Paradiso della Villa Belvedere.

Sabato 30 maggio si viaggia tra tradizione e innovazione. Alle 10 la sfilata di mezzi d’epoca a cura del Club Trinacria Old Motors in piazza Duomo; in contemporanea, sempre alle 10 ma al Palanivarata, va in scena il Live food show “Cucina e pasticceria siciliana tra innovazione e tradizione” con Ristoworld, l’Apci Catania, Conpait. A seguire, sempre al Palanivarata, alle 11,30 continua il Live food show con “Cattabriga experience”. Alle 17 al Palanivarata è il momento di gustarsi il Premio Don Angelino, assegnato da una giuria tecnica a chi saprà distinguersi nella tecnica di preparazione della granita. Sabato sera in musica, alle 21, con I Brigantini in concertoche presenteranno il nuovo album nell’area relax dell’ex Angolo di Paradiso della Villa Belvedere.

Domenica 31 maggio è la giornata dedicata al gelato e alle premiazioni dei concorsi. Apre la giornata alle 10 una sfilata di mezzi d’epoca in piazza Duomo e Corso Umberto, stavolta a cura del Club Pianeta 2000. In contemporanea, sempre alle 10, il Palanivarata ospita un incontro esclusivo per esperti del settore (su prenotazione), “Il Gelato Buono” con Roberto Lobrano, Luigi De Luca e il gruppo Gelatieri per il Gelato.

Alle 11 torna la formula del Live food show a tema “I Gelati funzionali e salutistici”, con i Maestri della Gelateria Italiana, Prestipino e Rizza al Palanivarata. Alle 17 sempre al Palanivarata arriva il Premio Caviezel, in cui una giuria tecnica proclamerà il vincitore tra chi saprà distinguersi nella tecnica di lavorazione del gelato.

Alle 21 il momento più atteso, la premiazione della Granita dell’anno tra quelle più votate dal pubblico tramite il sito www.nivarata.it o presso il Punto Info della Villa Belvedere. Nivarata - il Festival della granita siciliana IV edizione il 29, 30 e 31 maggio ad Acireale, in provincia di Catania). 

Share

E' un'iniziativa