Jürgen Klopp va ad allenare in Inghilterra, ma non cambia auto

Postato in Tendenze  -  29 Ottobre 2015

Jürgen Klopp (nella foto) è ormai il nuovo allenatore del Liverpool FC.

Il Liverpool è stato campione d’Inghilterra per 18 volte e ha conquistato 5 coppe europee (5 volte la Champions League, 3 la Uefa Europa League), e intende ritornare ai fasti del passato con l’ex allenatore del Borussia Dortmund. Dopo sette stagioni passate alla guida del Magonza e sette a Dortmund, il Liverpool sarà il suo primo incarico estero.

“Non vedo l’ora di affrontare questa nuova sfida, il Liverpool è un club davvero speciale. Avevo intenzione di prendermi una pausa più lunga, ma nelle ultime due settimane sono accadute molte cose e alla fine ho dovuto prendere una decisione”, ha dichiarato Jürgen Klopp parlando del nuovo incarico nella Premier League.

Una squadra nuova, giocatori nuovi, un campionato nuovo, una lingua nuova e la guida a sinistra. Tante sono le cose a cui Klopp dovrà abituarsi nel nuovo ambiente. Ma c’è una cosa che non cambierà. Il mister continuerà a fungere da testimonial internazionale di Opel. E in questo caso specifico a Liverpool non ci saranno problemi, dato che dal 2014 Vauxhall, il marchio gemello di Opel, è il partner automobilistico ufficiale del club (Official UK Car Partner). Vauxhall sponsorizza inoltre le nazionali di Inghilterra, Scozia, Galles e Irlanda del Nord.

“Siamo molto felici che il testimonial del nostro marchio abbia accettato una sfida così grande. Ma siamo particolarmente contenti che continui a guidare l’auto aziendale, una Insignia,” ha dichiarato Karl-Thomas Neumann, Ceo di Opel Group, commentando il trasferimento di Jürgen Klopp in Inghilterra.

Guardando indietro, si potrebbe pensare che Opel fosse già a conoscenza dei piani di Jürgen Klopp. Nelle precedenti pubblicità televisive Opel dove compariva Klopp le vetture erano infatti quasi sempre nere, il colore del Borussia Dortmund, mentre adesso i nuovi spot Opel vedono Jürgen Klopp portare scompiglio nella luxury class su una nuovissima Astra rossa, cosa che cercherà di fare anche con i “Reds” di Liverpool nei confronti delle squadre di Manchester e Londra. 

Share

E' un'iniziativa