Balistreri (R. Motors): nel 2014 vendute a Palermo il 30% in più di Toyota ibride

Postato in Personaggi  -  22 Gennaio 2015

Ettore Balistreri

Il 2014 è stato un anno che ha visto una sostanziale crescita per le auto ibride in casa R. Motors, la concessionaria Toyota di viale Regione Siciliana, a Palermo.

Lo riferisce il direttore vendite Ettore Balistreri. “Abbiamo chiuso con un aumento del 30% per questo genere di vetture sul quale puntiamo fortemente, ma siamo convinti che si possa crescere molto di più”.

Che rapporto c’è tra il palermitano e l’ibrido?
“È ancora non nota a molti la tecnologia e i principi di funzionamento specie se  si fa un confronto con altre grandi citta del  Nord e Centro Italia.  A Palermo ancora tanti non hanno capito i vantaggi  che offre l’ibrido Toyota in termini di consumo ma anche di ecologia ”.

Colpa anche dell’amministrazione comunale?
“Sì, l’amministrazione comunale ha delle precise responsabilità,  le politiche non favoriscono la diffusione di auto ecologiche, e il problema della salute pubblica non viene considerato.  A Palermo è ancora possibile circolare con l’Euro 0, nonostante la città sia tra le più inquinate d’Italia.  Dovremmo uniformarci a città come Milano e a Roma dove ci sono agevolazioni per chi possiede un’auto ibrida, come l’ingresso gratuito alle Ztl o il parcheggio gratis nelle zone del centro. In diverse Regioni addirittura c’è l’esenzione per tre anni dal pagamento del bollo per chi possiede un’ibrida. Mi auguro che anche a Palermo siano presi al più presto i giusti provvedimenti”.

L’identikit del cliente che acquista un’ibrida Toyota a Palermo.
“Si tratta di una persona, di livello culturale medio-alto  che ha una certa sensibilità ecologica , che  comprende l’evoluzione del concetto di automobile o semplicemente persone che sono attratte dall’innovazione e dalla possibilità di risparmiare sui consumi. Oppure è anche colui che ha avuto la possibilità di provare un’ibrida Toyota e ne ha apprezzato subito le qualità. Basta chiamare lo nostra concessionaria allo 091.401076 per prenotare una prova che può anche essere di un giorno o due”.

Si parla tanto di ibrido, possiamo spiegare come funziona un’auto con questa tecnologia?
“Dovendolo spiegare in maniera molto semplificata  direi che si tratta di un’auto con due motori, uno a benzina ed uno elettrico. Quello elettrico viene alimentato da batterie che si ricaricano automaticamente mentre il veicolo è in marcia, senza l’utilizzo di colonnine o di prese di corrente. L’elettrico coadiuva il motore a benzina che in tal modo riduce consumi ed emissioni. Questo meccanismo viene gestito automaticamente senza bisogno di nessun intervento da parte del guidatore  , garantendo, anche grazie ad un cambio automatico molto fluido,  il massimo confort  e piacere di guida ”

Si può quantificare il risparmio?
“Una Yaris ibrida, che cammina a Palermo, dove il traffico è congestionato, percorre 27 km/l, un’Auris ibrida ne fa 22.  Entrambe se paragonate anche ad  una diesel di pari categoria fanno almeno 9-10 chilometri in più al litro”.

Parliamo invece di affidabilità.
“Le ibride Toyota non sono soltanto il meglio di quanto la tecnologia automobilistica riesca ad offrire al momento, ma anche le automobili più affidabili del mondo. Toyota non è soltanto il primo costruttore al mondo per numero di vetture vendute, ma produce anche le auto più affidabili del mondo, non è un caso che l’auto più affidabile prodotta al mondo sia l’ ibrida Toyota Prius, come riferisce l’autorevole ente tedesco TUV.

E che tipo di garanzia hanno le ibride Toyota?
“Oltre alla garanzia globale del veicolo che è di 3 anni, c’è la garanzia sulle  parti ibride che è di 5 anni e  con un semplice programma di manutenzione annuale le batterie del sistema ibrido sono garantite addirittura 10 anni”.

Share

E' un'iniziativa